Logo Loading

Enter your keyword

PAT

Questa categoria, istituita con D.M. n. 350/1999, comprende prodotti le cui metodiche di lavorazione, conservazione, stagionatura sono basate su regole di fabbricazione tradizionali, consolidate nel tempo. Nella “Quindicesima revisione dell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali in attuazione dell’articolo 3, comma 3 del decreto ministeriale 8 settembre 199, n. 350″ (G.U. n. 168, del 22 luglio 2015, supplemento ordinario n. 43) risultano censiti complessivamente 4.881 prodotti   ai quali la Regione Siciliana contribuisce con un totale di 242 prodotti, dei quali 84 paste fresche e prodotti di panetteria, 68 prodotti vegetali naturali o trasformati, 30 piatti composti o prodotti della gastronomia, 26 formaggi, 12 prodotti di origine animale (miele, lattiero-caseari escluso burro), 10 preparazioni di pesci, crostacei e tecniche particolari di allevamento, 5 carni e frattaglie fresche e loro preparazioni, 4 bevande analcoliche, distillati e liquori, 2 condimenti, 1 grassi.

I PRODOTTI AGROALIMENTARI TRADIZIONALI DI Sicilia (PAT)

I prodotti agroalimentari tradizionali di Sicilia (PAT), riconosciuti dal Ministero della politiche Agricole, Alimentari e Forestali su proposta della Regione Siciliana aggiornati al 14 agosto 2012 nell’ultima revisione del 7 giugno 2012, sono i seguenti:

  • Amarena
  • Acquavite di vino
  • Liquore al mandarino
  • Liquore fuoco dell’Etna
  • Carne fresca di vacca, di pecora, di capra e di maiale
  • Gelatina di maiale, a liatina o detto anche zuzzu
  • Salsiccia di maiale fresca, secca e affumicata, a sausizza
  • Salsiccia pasqualora
  • Salsiccione
  • Olio extravergine di oliva
  • Elio concentrato
  • Sale marino naturale
  • Ainuzzi
  • Belicino
  • Caci figurati
  • Caciocavallo palermitano
  • Caciotta degli Elimi
  • Canestrato
  • Canestrato vacchino
  • Cofanetto
  • Cosacavaddu ibleo
  • Ericino
  • Formaggio di capra “Padduni”
  • Formaggio di capra siciliana
  • Formaggio di Santo Stefano di Quisquina
  • Maiorchino
  • Maiorchino di Novara di Sicilia
  • Mozzarella
  • Pecorino rosso
  • Picurinu: tuma, primosale, secondo sale, stagionato
  • Piddiato
  • Provola
  • Provola dei monti Sicani, caciotta
  • Provola delle Madonie
  • Provola dei Nebrodi
  • Provola siciliana
  • Tumazzu di vacca
  • Vastedda palermitana
  • Aglio rosso di Nubia, Aglio di Paceco, Aglio di TrapaniAlbicocco di Scillato
  • Alloro
  • Anguria di Siracusa
  • Arancia biondo di Scillato
  • Bastarduna di Calatafimi
  • Capperi
  • Capperi e cucunci
  • Carciofo spinoso di Palermo o Menfi
  • Carciofo violetto catanese
  • Cavolfiore violetto natalino
  • Cavolo broccolo o sparacello palermitano
  • Cavolo rapa di Acireale “trunzu di aci”
  • Cece
  • Ciliegia mastrantoni
  • Cipolla di Giarratana
  • Cotognata
  • Fagiolo di Polizzi
  • Fava di Leonforte
  • Fichi secchi
  • Fichidindia
  • Ficodindia della valle del Belice
  • Ficodindia della valle del Torto, ficudinia
  • Ficodindia di San Cono
  • Fragola e fragolina di Maletto
  • Fragolina di Ribera
  • Fragolina di Sciacca
  • Grano duro
  • Kaki di Misilmeri
  • Lenticchia di Ustica
  • Lenticchia di Villalba
  • Limone in seccagno di Pettineo
  • Limone verdello
  • Mandarino tardivo di Ciaculli
  • Mandorla di Avola
  • Mandorle
  • Manna
  • Marmellata di arance
  • Marmellata di mele cotogne
  • Marmellata di pere spinelli, pira spinieddi
  • Mele cola
  • Mele gelate cola
  • Melone invernale giallo “cartucciaru” verde “purceddu”
  • Melone giallo (cucumis melo var. inodorus), melone giallo di Paceco, melone d’inverno
  • Mostarda
  • Mostarda essiccata
  • Nespola di Trabia
  • Nocciole dei Nebrodi
  • Noce di Motta, “nuci da Motta”
  • Oliva nebba
  • Oliva nera passuluni
  • Origano
  • Ovaletto di Calatafimi
  • Patata novella di Messina
  • Patata novella di Siracusa
  • Pere butirra d’estate
  • Pere spinelli
  • Pere ucciardona
  • Pere virgola
  • Pistacchio
  • Pomodoro di Vittoria
  • Pomodoro faino di Licata detto “buttichieddu”
  • Pomodoro seccagno pizzutello di Paceco
  • Pomodoro secco (ciappa)
  • Rosmarino
  • Susino sanacore (u prunu ri murriali)
  • Zucchina di Misilmeri detta: “friscaredda”
  • Amaretti
  • Biancomangiare
  • Biscotti a “s”
  • Biscotti al latte
  • Biscotti bolliti, i viscotta udduti
  • Biscotti di Natale
  • Biscotti duri
  • Biscotto di Monreale (viscottu ri Murriali)
  • Biscotti glassati, i viscotta cà liffia o mazziati
  • Bocconetto
  • Braccialette
  • Buccellato
  • Cannillieri
  • Cannoli
  • Cannolo alla ricotta, cannolo siciliano
  • Cannolo tradizionale di Piana degli albanesi e santa cristina gela, kannolli etc.
  • Cassata siciliana
  • Cassateddi
  • Cassateddi di Calatafimi
  • Cassatella di Agira
  • Ciambella
  • Ciascuna, mucatuli
  • Cioccolata di Modica
  • Colombe pasquali, i palummeddi, pastifuorti
  • Cosi di ficu, cosi duci
  • Crispelle di riso
  • Crispelle, i crispeddi
  • Cuccìa
  • Cucciddata
  • Cucciddati di Calatafimi
  • Cucuzzata
  • Cuddrireddra
  • Cuddureddi
  • Cuffitelle
  • Facciuni di Santa Chiara
  • Fasciatelle
  • Frutti di Martorana
  • Gadduzzi
  • Gelo di melone
  • Granita di gelsi neri
  • Granita di mandorla
  • Guammelle
  • Giuggiolena o cubbaita
  • Mandorlato (biscotto riccio)
  • Mastazzola
  • Nfasciatieddi
  • Nfasciatieddi di Agira
  • Nfasciatiaddi di Troina
  • Nfrigghiulata
  • Nucàtuli
  • Ossa di morto
  • Pagnotta alla disgraziata
  • Pane a lievitazione naturale (pani cu cruscenti)
  • Pane di casa, u pani i casa
  • Pane di Monreale (u pani ri Murriali)
  • Pane di San Giuseppe
  • Pane votivo, a cuddura di San Paulu
  • Panzerotti
  • Papareddi
  • Pasta alla crema di latte
  • Pasta di mandorle
  • Pasta di nocciola
  • Pasta reale di Erice
  • Petrafennula
  • Pignoccata
  • Pignolata di Messina
  • Piparelle
  • Pizzarruna
  • Pupi cull’ova
  • Pupi di zucchero
  • Salame turco
  • Savoiarde
  • Scacciata
  • Scursunera
  • Sfincia di San Giuseppe
  • Sfincione
  • Sfoglio, sfogghiu
  • Squartucciatu
  • Taralli
  • Testa di turco
  • Vastedda cu sammucu, Vastedda nfigghiulata
  • Torrone di Caltanissetta, turruni
  • Vastedda fritta
  • Vucciddati di mandorle
  • Arancini di riso
  • Badduzzi di risu
  • Busiati col pesto alla trapanese
  • Caciu all’argintera
  • Caponata di melanzane
  • Cardi in pastella
  • Cavate
  • Crespelle
  • Crocchè di patate
  • Cuscus di pesce
  • Focaccia al sambuco
  • Frascatula
  • Iris
  • Maccaruna
  • Màccu di favi
  • Màccu di grano
  • Malateddi
  • Nfigghiulata
  • Padducculi di carne
  • Pane cotto
  • Panelle
  • Parmigiana di melanzane
  • Pasta cà muddica
  • Pasta che sàrdi
  • Pasta che vruoccoli arriminàti
  • Sarde a beccaficu
  • Stigghiola
  • Vino cotto e mustazzoli
  • Zuzzu
  • Alice sotto sale, acciuga sotto sale, anciova sutta sali
  • Bottarga, uovo di tonno
  • Bottarga, uovo di tonno di Capo San Vito, uovo di tonno santovitaro
  • Gambero rosso, ammuru russu, ammurunu
  • Lattime di tonno salato, lattime di tonno sotto sale, lattume di tunnu salatu,…
  • Pesce azzurro sott’olio di Lampedusa
  • Menola salata, menole salate, ritùnnu salàtu, ritùnni salàti
  • Salame di tonno, ficazza di tunnu
  • Sardina salata, sardina sotto sale, sarda salata, sarda sutta sali
  • Tonno di tonnara
  • Vaccareddi (lumache)
  • Miele delle
  • Miele delle Madonie
  • Miele di acacia, di timo, di carrubo
  • Miele di timo, di agrumi, di cardo, di eucalyptus, di carrubo
  • Miele di Trapani
  • Miele ibleo
  • Miele millefiori
  • Miele della provincia di Agrigento
  • Ricotta di pecora
  • Ricotta di vacca
  • Ricotta iblea
  • Ricotta infornata
  • Ricotta mista